Gli enzimi, importanti per il benessere dell’organismo

Perché i succhi di frutta e di verdura estratti a freddo sono così benefici per l’organismo? Il segreto principale risiede nella loro composizione, che grazie all’estrazione a freddo permette di conservare inalterati i micronutrienti contenuti nei vegetali, ovvero le vitamine i sali minerali. Ma c’è un’altra ragione che rende i succhi estratti a freddo così benefici, che va ricercata nella possibilità di mantenere inalterati gli enzimi presenti nelle materie prime. Gli enzimi sono proteine che scompaiono con la cottura aggressiva (si bruciano a 40°) e anche con centrifughe ed estrazioni troppo aggressive. L’estrazione a freddo permette invece di disporre di sostanze fresche e complete e quindi di integrare l’alimentazione di ogni giorno in modo bilanciato e naturale.

Gli enzimi aiutano infatti a disintossicare l’organismo dalle scorie e dalle tossine, aiutano a guarire più in fretta dalle malattie e preservano la giovinezza del sistema immunitario in modo attivo. Con l’avanzare dell’età, il corpo produce sempre meno enzimi, quindi integrare la dieta quotidiana con succhi estratti a freddo è un’abitudine corretta e salutare, indicata per raggiungere un ottimo stato di salute a tutte le età e particolarmente consigliata alle persone che necessitano di rafforzare le proprie difese immunitarie in modo naturale.

Il regolamento per l’utilizzo di droni giocattolo

E’ possibile far volare un drone senza problemi? Serve un patentino per il suo utilizzo? Sono domande che spesso ci poniamo senza mai trovare una reale risposta: vista la grande forza conquistata dai droni giocattolo andremo insieme a scoprire quali siano le regole utili per l’utilizzo di questo oggetto.

Un drone, anche il modello da gioco più piccolo che troviamo in vendita sul web a 30 euro, e porta il nome di Parrot AR.Drone, viene regolamentato da un decreto ENAC (che si occupa proprio di droni e “mezzi aerei a pilotaggio remoto”) che pone delle regole da rispettare sia in termini di peso che di dimensione. Le regole sono in vigore dal 30 aprile e prevedono che chiunque voglia far volare un drone sia maggiorenne e deve aver frequentato un corso di pilotaggio e deve assicurare il mezzo.

I droni però sono divisi in due diverse categorie: patentino e corso sono relativi ai troni per attività professionali. I droni giocattolo in vendita invece fanno parte della categoria “aeromodelli” e questi sono esenti da queste regole, poiché considerati ricreativi e sportivi. Anche nel loro caso però vi sono delle regole ben precise proprio perché questi dispositivi devono essere solo ed esclusivamente usati come hobby e in tal caso non richiedono la maggiore età e neppure la patente per essere telecomandati. I droni giocattolo possono quindi volare liberamente all’interno di uno spazio chiuso.

Osteopatia e fisioterapia come medicina alternativa

L’osteopatia è una branchia della fisioterapia Verona che non si limita a concentrarsi sul trattamento dell’area problematica, ma usa anche tecniche manuali per equilibrare tutti i sistemi del corpo, per fornire la salute e il benessere.

Osteopatia a Verona: cosa significa

Gli osteopati riescono a curare una grande varietà di problemi, molti più di quanto si pensi. Molti pazienti presentano dolori alla testa, alla schiena, al collo, ai talloni e ai piedi, altri soffrono di asma, artrite, problemi digestivi, sindrome del tunnel carpale, colpo di frusta e problemi posturali. Se lamentate qualcuno di questi problemi, rivolgetevi ad un centro di osteopatia a Verona se siete del luogo. Gli osteopati trattano anche regolarmente i pazienti che sono stati feriti sul posto di lavoro, a casa o durante lo sport.

Quali sono le caratteristiche dell’osteopatia

La filosofia dell’osteopatia è ciò che la distingue dalle altre discipline mediche. I principi fondamentali sono basati sul fatto che tutte le parti del corpo funzionano insieme in modo integrato. Se una parte del corpo è limitata, il resto del corpo deve adattarsi e compensarla: questo pensiero porta alla risoluzione di problemi come l’infiammazione, il dolore, la rigidità ed altre condizioni di salute. Quando il corpo è privo di restrizioni nel movimento, il trattamento osteopatico aiuta il corpo a ridurre al minimo il dolore e lo stress, conferendo una maggiore mobilità al corpo in modo da dargli la possibilità di guarire da solo.

Osteopatia a Verona: quali sono i benefici?

  • Rimuove la causa di fondo del dolore
  • Riduce il dolore e la rigidità nei muscoli e articolazioni
  • Aumenta la gamma di movimenti delle articolazioni
  • Tratta i problemi alla colonna vertebrale derivanti da una cattiva postura o dalle lesioni spinali dei dischi
  • Allevia il dolore cronico attraverso un trattamento non invasivo
  • Diminuisce lo stress sulle articolazioni
  • Riduce la tensione nel corpo
  • Allevia la tensione e il mal di testa e l’emicrania
  • Aiuta il corpo a adattarsi ai cambiamenti ormonali e strutturali durante la gravidanza
  • Interventi di pressoterapia verona
  • Riduce le cicatrici e le aderenze
  • Tratta traumi derivanti da incidenti automobilistici o sportivi
  • Incoraggia il corpo a guarire da solo
  • Aumenta la circolazione e riduce la pressione sanguigna

Quale scuola superiore scegliere dopo la terza media

Una delle scelte più difficili, forse la prima vera scelta complicata da effettuare riguarda la scuola superiore che si vuole frequentare una volta terminata la propria permanenza alle medie. E una fase davvero delicata per migliaia di teenager che spesso non hanno le idee chiare sul percorso da seguire per i propri studi. L’indecisione è data in parte dall’ampia offerta formativa (dai licei agli istituti tecnici passando per i professionali) ma soprattutto dalla totale inconsapevolezza di che cosa ne sarà del proprio futuro lavorativo.

Il metodo più utile per eliminare almeno qualche dubbio è quello di farsi domande su quelle che sono le proprie passioni, interessi e abitudini in modo da trovare l’indirizzo più idoneo, magari affidandosi anche a un aiuto nella scelta che giunge dai genitori. Attenzione però cari mamma e papà, i vostri consigli non devono mai essere orientati al concetto di “scegli che scuola che ti dia certezza di lavoro”, poiché questo mito va nettamente sfatato. Nessuna scuola potrà mai garantire certezze, ma è giusto che ogni studente possa avere i mezzi per seguire e imparare al meglio ciò che ama per poter poi pensare di costruire con queste basi il suo lavoro del futuro.

L’offerta formativa

Una volta conseguita la licenza media, inizia la fase difficile; l’offerta formativa mette gli studenti davanti a questa scelta: 6 licei (linguistico, classico, scientifico, artistico, musicale e scienze umane), istituti tecnici e istituti professionali. I licei non permetteranno di offrire una preparazione professionale, ma consentono di ampliare il proprio orizzonte culturale (magari in vista di un futuro universitario); nei casi degli istituti tecnici e professionali invece vengono forniti agli studenti gli strumenti che permettono di apprendere un mestiere o una professione che potrebbe facilitare il vostro ingresso nel mondo del lavoro.

Nel caso dei tecnici si otterranno per esempio ragionieri, geometri, periti agrari e periti industriali che avranno quindi una professionalità superiore a quella offerta dagli istituti professionali: all’interno di questo gruppo troviamo diversi indirizzi tra i quali istituto tecnico economico, tecnologico, meccanica, trasporti e logistica, informatica e telecomunicazioni, grafica e molto altro ancora.

L’Istituto Professionale infine si pone l’obiettivo di formare figure specializzate che possano essere inserite subito nel mondo del lavoro: prevede un ciclo di durata triennale (che porta al diploma di qualifica professionale) e un ciclo biennale successivo (che permette di conseguire il diploma di maturità). All’interno di questo raggruppamento troviamo quindi l’istituto professionale industria e artigianato, professionale servizi che comprende a sua volta servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale, servizi socio-sanitari, per l’ospitalità alberghiera e servizi commerciali.